Riconoscimenti e premi

Nella sua vita Fortuny ricevette numerosi incarichi e onorificenze: nel 1897 l’Accademia di Belle Arti di Venezia gli conferì il titolo di Accademico onorario; nel 1917 fu nominato Viceconsole onorario di Spagna e chiamato a far parte del Comitato per la salvaguardia delle opere d’arte di Venezia; nel 1924 il re di Spagna gli conferì il titolo di Console onorario in Venezia; nel 1927 il Ministero del lavoro spagnolo gli attribuì la Medaglia d’argento al merito del lavoro; l’anno successivo fu nominato socio dell’Ateneo Veneto di Venezia, nel 1931 Grande Ufficiale della Corona d’Italia a Roma, e nel 1948 membro della Real Academia de Bellas Artes de San Fernando di Madrid.